Regione Piemonte vuole reintrodurre l’obbligo di rientro in rimessa?

18 Dic, 21Auto, Primo piano

“Il disegno di legge della Regione Piemonte sugli NCC è palesemente incostituzionale e illegittimo. Siamo rimasti basiti nel vedere che la Regione si appresterebbe – secondo il documento che ci è pervenuto – a reintrodurre l’obbligo di rientro in rimessa alla fine di ogni servizio, a meno di due anni dalla bocciatura di questo obbligo da parte della corte costituzionale con la sentenza 56/20″.”

Lo affermano in un nota Francesco Artusa, Marta Regiardo e Marco Ferrari – rispettivamente presidente, vicepresidente e responsabile Piemonte di Sistema Trasporti – la maggior associazione di servizi NCC e bus turistici per il trasporto privato.

“Ma c’è anche di peggio: nel disegno di legge viene imposto il divieto di sosta il che impedirebbe agli Ncc perfino la possibilità di bere, mangiare, acquistare un quotidiano o andare in bagno – aggiungono – una galera preventiva per il reato di concorrenza ai tassisti? E ancora si legge, in contrasto con la legge quadro, che l’Ncc deve attendere le prenotazioni in un’unica rimessa. Il tutto non solo a evidente vantaggio dei tassisti, ma anche degli Ncc delle regioni confinanti non soggette a tali restrizioni. Quanto basta per incidere sulla concorrenza che è quanto la Costituzione assegna come competenza allo Stato, ribadito nella stessa sentenza. Ci auguriamo che la Regione voglia tornare sui suoi passi onde evitare una sicura impugnazione da parte del Governo con conseguenti brutta figura e sperpero di denaro pubblico.”

 

 

0 commenti

Invia un commento

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità
dal settore NCC auto e bus

Le news in materia legislativa, fiscale e amministrativa che non puoi perderti per gestire al meglio la tua attività

Diventa Socio

Scopri i vantaggi esclusivi di essere Socio Tesserato Sistema Trasporti

Rappresentanza, informazione specializzata, servizi di consulenza e convenzioni per la tua attività NCC

Sostieni le nostre battaglie

Sei un dipendente NCC o hai a cuore i diritti degli operatori di questo settore?

Potrebbe anche interessarti:

Newsletter Sistema Trasporti

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla Newsletter

Sei iscritto alla Newsletter!

Pin It on Pinterest